Un viaggio nel mondo della prostituzione partito sulle pagine del Corriere del Mezzogiorno : decine di centri massaggi per vip che possono spendere fino a cento euro per un corpo a corpo con «sorpresa finale» tra Chiaia e Vomero.
Su 50 euro 20 vanno alla camorra.
Il conto lo paga la ragazza, dopo aver avuto i soldi dal suo cliente.
Immediata la reazione dell'uomo, che è sceso dalla macchina e ha aggredito verbalmente la consorte.Tra monte SantAngelo, nello spiazzo dellUniversità di Economia, e Campi Flegrei ci sono donne dellEst e ragazzine di etnia rom.Sono in corso ulteriori riscontri di natura fiscale escort for a threesome finalizzati allindividuazione di eventuali violazioni di natura tributaria.Ma per motivi ancora da chiarire si è spostato in via Gianturco, una strada bazzicata da molte squillo nigeriane e anche da qualche italiana.La partenopea che gestiva l'organizzazione si faceva pagare 50 euro al giorno o 250 euro a settimana dalle prostitute, assicurando loro assistenza e pulizia delle stanze, oltre che inserti pubblicitari.La notte il copione si ripete.Lo spazio ad hoc, qualcuno ha pensato di creare uno spazio ad hoc escort body panels dove poter, in intimità, fare sesso in auto: 5 euro allora.Nella seconda metà, alla fermata dellautobus, proprio allingresso della City, ci sono quattro, cinque bambine di etnia rom.Lì la sera è un via vai di auto che caricano prostitute per fare sesso a pagamento.Non portano minigonne ma jeans.
vestita con una striminzita minigonna, tacchi a spillo e l'immancabile borsetta.
Dopo un'accesissima discussione il marito è passato dal piano verbale a quello fisico, strattonando e malmenando la 37enne.
Alcune hanno denti doro in bocca.
Le donne, ma solo quelle di carnagione chiara, hanno in dotazione un telefonino cellulare.
U n imponente giro di prostituzione sta emergendo in queste ore da un'indagine dei carabinieri di Potenza.Si prosegue in via Argine e via Ferraris: donne bellissime, con tacchi a spillo, borse in pelle e sguardi persi nel nulla.I carabinieri hanno inoltre sequestrato un'agenda su cui erano annotati debiti e pagamenti effettuati dalla prostitute.La mattina nella zona si trova di tutto: hashish, sigarette di contrabbando, generi alimentari, scarpe false, borse e occhiali.Case chiuse e ben protette.La regola però è quella di non gettare i preservativi: a terra non viene lasciato nulla ma la sera, dopo le 22 è in via vai di auto.Una coppia di coniugi napoletani, lui waldorf md escorts di 51 anni e lei di 37, è stata protagonista di un clamoroso episodio la notte di domenica 26 giugno.


[L_RANDNUM-10-999]